♠
clicca sull'immagine per la dimensione parallela

sabato 24 giugno 2017

ore 17:00 - tea time






.


Immagine correlata



good night skeletons & skulls! (Maurizio Costanzo)




"Una volta l’onestà era il minimo che si richiedesse
ad un individuo. Oggi è un optional."

: :  Maurizio Costanzo  : :


. . .




venerdì 23 giugno 2017

.






Georgian Memento Mori



Georgian Memento Mori Skull Enamel Garnet Ring (1773)

Reato di tortura, da Strasburgo un'altra condanna all'Italia per la Diaz (M.Biani)




La Corte europea dei diritti umani definisce "inadeguate" le leggi italiane in 
relazione alle violenze  nella scuola Diaz durante il G8 di Genova del 2001. 


leggi su repubblica





Richard Diebenkorn



Richard Diebenkorn - Ocean Park #79 (1975)
Oil on canvas - 236.2 x 205.7 cm - Philadelphia Museum of Art




.






Joel Peter Witkin





Sung Choi





Charles Dickens




"Marley era morto, tanto per cominciare. Non c'era alcun dubbio. Il registro della sua sepoltura era stato firmato dal pastore, dal chierico, dall'impresario delle pompe funebri e dal responsabile della cerimonia funebre. L'aveva firmato anche Scrooge. E il nome di Scrooge alla Borsa era valido per qualsiasi cosa su cui lui decidesse di mettere mano. Il vecchio Marley era morto come il chiodo di una porta.


: :  Charles Dickens, incipit di "Cantico di Natale"  : :


. . .



Jørgen Haugen Sørensen [Denmark]



Jørgen Haugen Sørensen - Untitled (2007)



L'impero ottomano



L'Impero ottomano è stato un impero turco che è durato 623 anni, dal 1299 al 1922.

L'Impero ottomano fu uno dei più estesi e duraturi imperi della storia: infatti durante il XVI e il XVII secolo, al suo apogeo sotto il regno di Solimano il Magnifico, era uno dei più potenti Stati del mondo, un impero multietnico, multiculturale e multilinguistico che si estendeva dai confini meridionali del Sacro Romano Impero, alle periferie di Vienna e della Polonia a nord fino allo Yemen e all'Eritrea a sud; dall'Algeria a ovest fino all'Azerbaigian a est, controllando gran parte dei Balcani, del Vicino Oriente e del Nordafrica.

Avendo Costantinopoli come capitale e un vasto controllo sulle coste del Mediterraneo, l'Impero fu al centro dei rapporti tra Oriente e Occidente per circa cinque secoli.


Scuola veneziana del XVI secolo - Solimano il Magnifico



da: wikipedia

Enrico VI di Svevia tortura Guglielmo III di Sicilia



Enrico VI di Svevia tortura il giovane Guglielmo III di Sicilia, figlio di Tancredi (ca.1410)
Francia - Parigi. Biblioteca di Ginevra



Proverbio russo






František Drtikol



František Drtikol - Nu, ca.1931




ore 12:00 - venerdi pesce






P4r15





Bernard Baily



Bernard Baily - Haunted Love (1954)


ore 10:00 - coffee break






Programmatore si fa impiantare una bussola nel petto



Un programmato di ventisei anni  russo, Daniil Lytkin, si è fatto impiantare una bussola elettronica sul petto. Battezzato "Senso del Nord", il sensore vibra ogni volta che il ragazzo è rivolto verso nord.
Il progetto North Sense è stato sviluppato da un’azienda inglese Cyborg Nest, e quando Daniil ne ha sentito parlare ha deciso che sarebbe stato assolutamente suo.
Il sensore è stato impiantato da un esperto di piercing, che ha impiantato due piccole barre di titanio sotto la pelle del ragazzo, a cui poi il dispositivo vero e proprio è stato fissato.




Cornelis Cornelisz. van Haarlem



Cornelis Cornelisz. van Haarlem - Fall of the Titans (1588)



Pavement - Embassy Row





Ungil tutau!

(lingua Palauana, lingua maleo-polinesiaca parlata a Palau e in minor misura anche a Guam)



- Non voglio andare a scuola.
- Cosa dovrei dire io che vado a lavoro? Vuoi fare cambio?
- Sì.
- Col cazzo! Ho ancora gli incubi per geometra.


: :  massimilianomangione (@MaxMangione)  : :


. . .



.





good night skeletons & skulls! (Thomas Fuller)




"Tutto è difficile prima di essere semplice."

: :  Thomas Fuller  : :


. . .




giovedì 22 giugno 2017

.






Jeff Stratton



Jeff Stratton - Skull Violin



Léon Spilliaert [1881-1946, Belgian symbolist painter and graphic artist]



Léon Spilliaert - Marine. Plage à marée basse (Seascape. Beach at low tide)(1909)
Ink, pencil, gouache and watercolor on paper - 73,9 x 51,3 cm
Royal Museums of Fine Arts of Belgium, Bruxelles



.






.





Erlend Mørk



Erlend Mørk - Experiment V (2009)





Sutag Jaram





Steve Maraboli




"La felicità non è l'assenza di problemi,
è la capacità di affrontarli."

: :  Steve Maraboli - Life, the Truth, and Being Free  : :



John Stark



John Stark - Carpe Diem (2012)
Oil on Wood Panel. 46 x 37 cm



Gorilla di Grauer decimati in Congo



Il capitano inglese A. Gatti insieme a due pigmei e ad un Gorilla di circa 230 chili di peso, ucciso nella foresta Tchibinda nella regione del Lake Kivu, Repubblica democratica del Congo, ca. 1930.

Dal 1930, epoca della foto sopra ad oggi la situazione non è cambiata. anzi.
Secondo il rapporto dello Smithsonian tropical research institute: i primati più grandi al mondo, che vivono nel Paese africano, sono calati da 17.000 esemplari nel 1995 ai 3.800 di oggi. Colpa della guerra e dell'estrazione illegale di coltan, spiegano gli ambientalisti.

I rari gorilla di Grauer (Gorilla beringei graueri), che vivono fra eserciti ribelli e bande di bracconieri nella Repubblica Democratica del Congo, sono oggi a forte rischio estinzione. Sotto accusa, la guerra e l'estrazione illegale di un minerale chiave per l'elettronica, il coltan. Le cifre sono fornite da un rapporto dello Smithsonian Tropical Research Institute. E sono allarmanti: per gli ambientalisti dovrebbero indurre l'Unione per la Conservazione della natura (Iucn) a innalzare il livello di minaccia per questa specie a "in serio pericolo di estinzione".

"Il crollo della popolazione dei gorilla è una conseguenza della tragedia umana che si è consumata nella parte orientale della Repubblica Democratica del Congo", ha spiegato lo scienziato Jefferson Hall, area in balia di fazioni armate che generano morte e terrore in primis tra la popolazione.

Questi rari gorilla vivono solo nelle foreste della parte orientale del Paese centrafricano e sono stretti parenti dei gorilla di montagna. I maschi adulti possono arrivare a pesare oltre 180 chili, il che rende questi esemplari i più grandi primati al mondo. Il collasso dei gorilla di Grauer è iniziato col genocidio in Ruanda nel '94, che spinse centinaia di migliaia di rifugiati proprio nel Congo orientale innescando negli anni successivi una sanguinosa guerra civile. Tragedia che non ha risparmiato nemmeno questi primati, che ne hanno fatto le spese insieme ai 5 milioni di persone trucidate dalla guerra fino al 2003.

La situazione è poi aggravata dal proliferare di miniere in aree protette per lo sfruttamento dei minerali di cui il territorio è ricco, in particolare il Coltan, una combinazione di Colombite e Tantalite, molto richiesto per fabbricare i moderni gadget elettronici.



Gyges kills king Candaules at the queen's order



Gyges kills king Candaules at the queen's order
Augustine, La Cité de Dieu (Vol. I)
Paris, Maïtre François (illuminator); ca. 1475



Aristotele






Erwin Blumenfeld



Erwin Blumenfeld - Self-portrait with a mask or Minotaur, 1936



ore 12:00 - momento zen






Tur1n





Francisco Goya



Francisco Goya - Caprichos - No. 64 - Buen Viage
Museo del Prado



ore 10:00 - coffee break






Acconciatura al poliuterano



In una città dell’Est Europa  una donna si è presentata in ospedale con qualcosa di strano sui capelli.
L’anziana signora è stata immortalata nella sala d’attesa del nosocomio con i capelli coperti da una sostanza bianca che a prima vista sembrava essere schiuma per capelli.
Si tratta  di poliuretano espanso, una schiuma flessibile utilizzata soprattutto per produrre materassi e imbottiture per l'arredamento e per l'auto. Si presentano in apposite bombolette spray sotto forma liquida che dopo 2-3 ore dall'applicazione assumono forma solida e triplicano il loro volume coprendo eventuali fessure. Esistono schiume speciali e ignifughe che permettono il fissaggio di tubi del camino e porte antincendio. La poveretta ha utillizzato una bomboletta credendo si trattasse di schiuma per capelli e si è ritrovata così con un’acconciatura  surreale.




da: sitorisate e wikipedia

Carlo Dolci



Carlo Dolci - David con la testa di Golia (1680)
Oil on canvas - 131.5 × 106 cm - Museum of Fine Arts, Boston

Zakk Wylde - Lost Prayer





Kam'yuli!/Nyumkjkye!

(lingua Paipai, lingua parlata dagli aborigeni Paipai che vivono nello stato messicano della Bassa California)


"Ti ripeti che devi guardare le cose dalla giusta distanza, 
fai due passi indietro e cadi nel baratro."


: :  BrianHoffman (@AlbertHofman72)  : :


. . .




.